Bioedilizia

BIOEDILIZIA E ARCHITETTURA SOSTENIBILE

Oggi piu' che mai si sente forte l'esigenza di realizzare abitazioni ecocompatibili in bioedilizia, in grado di limitare l'impatto ambientale e la sostenibilità.
L'utilizzo del legno, un materiale vivo, rinnovabile ed ecologico è alla base dei principi di bioedilizia che coniugano il rispetto per l'ambiente con il comfort e il benessere dell'uomo.

TETTI IN LEGNO PER UNA MIGLIORE QUALITÀ DELLA VITA

Il tetto e' una componente fondamentale della progettazione e la scelta di costruirlo in legno offre notevoli vantaggi.
Il primo di essi e' senza dubbio il risparmio energetico.
Ormai al tetto non è più richiesto di svolgere la sua semplice ed originaria funzione di copertura: con l'evoluzione delle tecnologie costruttive e lo sviluppo di materiali ecocompatibili, il tetto può ora contribuire a rispondere alle esigenze di comfort abitativo, salubrità e benessere.

Il tetto in legno può vantare, rispetto alle classiche coperture in calcestruzzo, un'estrema leggerezza ed eccellenti proprietà termoisolanti ed igroscopiche.
Il legno infatti è un materiale isolante che riduce le escursioni termiche e lascia traspirare il tetto, in modo da smaltire costantemente l'umidità.
Si tratta dunque di una soluzione costruttiva che garantisce un elevato comfort termico sia invernale, per i ridotti valori di trasmittanza, che estivo, mediante il controllo dell'inerzia termica.
In questo modo si limitano al minimo le dispersioni di energia ottenendo un forte risparmio energetico.
Altri importanti vantaggi del tetto in legno sono l'isolamento acustico, l'assenza di ponti termici oltre agli innegabili vantaggi estetici legati ad una bellezza che si mantiene immutata nel tempo e al calore di un ambiente accogliente.

 
Tutte queste caratteristiche garantiscono risparmio energetico, quindi economico e una bassissima emissione di sostanze inquinanti.

Tali disposizioni adottate nelle nostre costruzioni ci hanno permesso di ottenere la CERTIFICAZIONE ENERGETICA DI CLASSE A/B .